Decreto liquidità: finanziamenti garantiti da SACE S.p.A.

L’art.1 del D.L. 23/2020 (c.d. “Decreto liquidità”), al fine di assicurare la necessaria liquidità alle imprese italiane colpite dall’emergenza epidemiologia COVID-19, oltre al già trattato FCG, prevede un altro sistema di garanzie concesse dalla SACE S.p.A. e contro-garantite direttamente dallo Stato, a fronte di finanziamenti erogati fino al 31/12/2020. (finanziamenti garantiti da SACE)

Chi può ottenere la garanzia

Qualsiasi tipologia di impresa con sede in Italia

– che al 31/12/19 non sia identificata come azienda in difficoltà

– che al 29/02/20 non risulti segnalata tra le esposizioni deteriorate

Sono ammesse anche PMI, lavoratori autonomi e professionisti

– che hanno utilizzato a pieno la loro capacità di accesso al FCG

Finanziamenti ammessi

alla garanzia

a) finanziamenti di durata non superiore a 6 anni

(possibilità di pre-ammortamento per 24 mesi)

b) finanziamenti destinati a sostenere:

– i costi del personale;

– gli investimenti (salvo acquisizioni di partecipazioni sociali);

– il capitale circolante

Vincoli

a) l’impresa non dovrà distribuire dividendi nel corso del 2020;

b) l’impresa non dovrà riacquistare azioni nel corso 2020;

c) l’impresa dovrà gestire i livelli occupazionali con accordi sindacali.

Importo del finanziamento

assistito da garanzia

L’importo non potrà essere superiore al maggiore tra:

a) 25% del fatturato 2019 (risultante da bilancio o dichiarazione);

b) il doppio dei costi del personale nel 2019 (risultanti da bilancio o da dati certificati)

Importo coperto

della garanzia

a) 90% per imprese fino a 4999 dipendenti in Italia e fatturato fino al € 1.500.000.000,00;

b) 80% per imprese con 5000 o più dipendenti in Italia e fatturato compreso tra € 1.500.000.000,00 e € 5.000.000.000,00;

c) 70% con fatturato superiore a € 5.000.000.000,00.

Qualora l’impresa appartenga ad un gruppo i sopra indicati valori vanno individuati su base consolidata

Costi della garanzia

PMI

25 pt base I° anno; 50 pt base II° e III° anno; 100 pt base a scadenza

Imprese diverse dalla PMI

50 pt base I°anno; 100 pt base II° e III° anno; 200 pt base a scadenza

Procedura

di rilascio della garanzia

Procedura semplificata

– Domanda di finanziamento presentata alla banca di riferimento;

– istruttoria della banca sul merito creditizio;

– se positiva, la banca chiede la garanzia alla SACE S.p.A.;

– a seguita di verifica della SACE S.p.A., decide il MEF con decreto;

– entro 45 giorni dal rilascio della garanzia, la banca procederà ad erogare il finanziamento garantito

per imprese con meno di 5000 dipendenti, fatturato inferiore ad € 1,5 miliardi e finanziamento di importo inferiore a € 375 milioni, il rilascio della garanzia avviene entro 48 ore dalla richiesta. Entro 30 giorni dal rilascio delle garanzia la banca procederà ad erogare il finanziamento garantito   

Lo Studio è a disposizione di imprese e professionisti per ogni approfondimento, assistenza o consulenza dovesse rendersi necessaria.

Per ulteriori spunti sul tema “Coronavirus” suggeriamo la raccolta di articoli sul tema, consultabile cliccando sul seguente link: “articoli a tema “Coronavirus”

(LEGGERE QUI – DISCLAIMER)

FacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail